OCS Inventory NG

Un altro progetto disponibile su SourceForge, Open Computers and Software Inventory (OCS Inventory NG) ha un’architettura più ampia rispetto alle prime due utilità, ma il suo obiettivo è più ambizioso: fornire dati di inventario dettagliati e gestione dei pacchetti su un’intera rete di sistemi. I sistemi client compatibili per OCS Inventory NG comprendono Windows 2003/Vista/ XP/2000/Me/NT 4.0/98/95, HP-UX, IBM AIX, Linux e BSD, Macintosh OS X e Sun Solaris. L’architettura modulare e scalabile dell’utilità la rende adatta sia a reti di piccole dimensioni (poche decine di periferiche) sia a grandi reti d’impresa (decine di migliaia di periferiche).

L’architettura di OCS Inventory NG è costituita da cinque componenti principali: agenti che risiedono sulle periferiche di destinazione, un server di database per l’archiviazione delle informazioni raccolte, un server per gestire tutte le comunicazioni tra gli agenti e il database, un server di implementazione per la memorizzazione di qualsiasi pacchetto che richieda l’implementazione di rete e una console amministrativa basata su Web. Potete installare ciascun componente su un proprio server per maggiore scalabilità oppure collocarli tutti sullo stesso sistema, negli ambienti di dimensioni inferiori.

Il livello dei dati di inventario che OCS Inventory NG è in grado di raccogliere è completo (sebbene non altrettanto di quello di SIW) e rende felice qualsiasi amministratore di sistema. Tutti i dati sono facilmente disponibili e aggiornati in un database centralizzato.

Oltre a fornire funzionalità compatibile con l’inventario di rete, OCS Inventory NG comprende capacità di implementazione pacchetti su computer client che si trovano sul sistema di inventario. Da un server di amministrazione basato su Web, potete definire i pacchetti che i client scaricheranno tramite HTTP/HTTPS. Un agente di OCS Inventory NG opzionale su computer client è responsabile dell’esecuzione dei pacchetti.

Un pacchetto di implementazione ha quattro componenti principali: priority, action, payload e un comando facoltativo launch. Il componente priority definisce quali pacchetti assumono la precedenza rispetto agli altri, mentre il componente action descrive ciò che accade con il payload: è sufficiente copiarlo sul sistema di destinazione,copiarlo ed eseguirlo o utilizzare il comando launch (esterno al payload) per avviarlo sul sistema come parte dell’implementazione. Con sufficiente tempo e creatività, troverete le funzionalità di implementazione pacchetti di OCS Inventory NG estremamente utili.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s


%d bloggers like this: